Annabella Vita

Posts Tagged ‘salute

Era un’idea che mi ronzava per la testa da diversi giorni, scoprire la veridicità dei miracolosi effetti delle tisane, o perlomeno cimentarsi  e riuscire nella preparazione di qualcosa che non sia necessariamente un’insalata!

Così raccolgo qua e là, da amiche e amiche di amiche le ricette per quelle tisane che a furor di popolo sembrano essere le più efficaci, stilo una lista et voilà pronte per voi le migliori tisane della salute pronte per essere sottoposte alla prova del nove.

Prendete carta e penna, tutti gli ingredienti si trovano in erboristeria e devo dire che alcuni sono anche molto profumati, chissà se si possono usare come profumatori per gli armadi….

Tisana drenante

Contro la ritenzione idrica e la sensazione di gonfiore e pesantezza alle gambe.
Si può scegliere una delle erbe seguenti o fare un mix a seconda dei vostri gusti.

Le piante ad azione drenante e che favoriscono la diuresi sono la betulla, la gramigna e l’ortosifon e si trovano tutte in erboristeria, il procedimento è ancora più semplice del preparare un bordino con il dado, basta fare un infuso in acqua bollente e filtrare la tisana direttamente nella tazza!

Tisana anticellulite

le cause principali della cellulite consistono nel rallentamento della circolazione venosa e linfatica.

Per favorire la circolazione possono venire in vostro soccorso
– Basilico
– Foglie di menta
– Foglie di lauro
– Foglie di efedra
– Foglie di lavanda
– Semi di anice
– Tiglio alburno

Sono questi infatti gli ingredienti della tisana che dovrete mescolare in parti uguali e mettere in infusione in una tazza di acqua bollente per circa dieci minuti, basterà un cucchiaio.

Tisana depurativa

Che in mancanza di un trattamento in SPA potrebbe rivelarsi prodigiosa stando a quanto mi spiega Francesca.

Occorrono 20 grammi di liquirizia, 20 grammi di malva, 20 grammi di tarassaco, 20 grammi di frangola e 20 grammi di gramigna; aggiungerne un cucchiaio abbondante in un litro di acqua bollente, mantenere l’ebollizione per circa 10 minuti e, dopo aver spento la fiamma, lasciare il tutto in infusione per altri 10 minuti. Filtrare e berne 2 tazze al giorno, fuori pasto, per 2 mesi.

Sono davvero curiosa di sapere quali effetti avranno sul vostro fisico, io al momento sto sorseggiando la depurativa e tutto sommato non è poi così cattiva, anzi, male che vada non avremo fatto alcun danno, solo qualche liquido in più che non fa male, insaporito con prodotti naturali, sempre meglio che accanirsi su creme e cremine.

Abbiamo parlato giorni fa del relax firmato Virgin Active Day SPA, ma come si fa a prenotare per sè o per gli amici un pò di sano relax?

Forse non lo sapevi, forse perchè ancora non sei socio, o forse solo perchè nessuno te l’aveva detto prima ma da oggi anche i centri benessere Day SPA Virgin Active hanno il loro e-shop, una pagina di acquisto online.

Acquistare i trattamenti online è talmente facile che basta solo un click ed il gioco è fatto, e conviene, grandi sconti sui prezzi online.

Volete dare un’occhiata? Qui trovate comparati tutti i prezzi, pieni e in sconto dall’e-shop e la possibilità di procedere direttamente con l’ordine.

Ma la novità più grande sta nella possibilità di comporre pacchetto regalo ricco di trattamenti da regalare a chi vuoi tu. Virgin Active si preoccuperà di inviare un voucher online – senza il dettaglio prezzo – con tutti gli estremi per godere del trattamento, il tutto corredato di un tuo messaggio personale.

Tienilo a mente per il prossimo compleanno, un’idea così renderebbe felice chiunque!

Nonostante sia il rosso il colore che la rappresenta, probabilmente non tutti sanno che Virgin Active è anche un bel pò “green”!

In tempi come quello presente essere e sostenere una realtà eco-friendly vuol dire innanzitutto aiutare l’ambiente, ma anche rispetto per noi stessi, a questo Virgin Active deve aver pensato quando ha aderito con grande spirito all’iniziativa Terra Nuova Onlus “Il tuo vecchio cellulare è ancora una risorsa”.

Come funziona?

E’ estremamente semplice, come del resto lo sono tutti i piccoli gesti che vanno a favore dell’ambiente ma che per pigrizia o disinformazione non siamo abituati a compiere, se hai un cellulare che non usi più puoi consegnarlo nei centri Virgin Active ed aderire in questo modo alla campagna “Amazzonia è vita”!

Per info contatti consultate il flyer.

Storie di panettoni natalizi e dintorni raccontano di inevitabili chiletti in più che aihmè non possono essere smaltiti con la sola forza del pensiero. Ci vuole volontà e soprattutto una buona palestra!

Ricominciare il tran tran giornaliero con quei sensi di colpa nascosti sotto il cappotto non è mai il modo migliore per dare il benvenuto all’anno nuovo, e se è vero che se pur noiosi, i luoghi comuni non sbagliano mai, allora “anno nuovo vita nuova” amici miei, e per una vita nuova occorre buttare via i sensi di colpa e non solo…

Armatevi di buoni propositi e non permettete all’abitudine di deviare il vostro cammino verso il benessere, aggiungete al tran tran un pizzico di relax fisico e mentale, concedetevi il giusto equilibrio che vi permetta di trovare nella giornata un ritaglio di qualche ora per l’attività fisica. Vedrete che alle prossime feste il panettone non sarà più un pericolo!

E poi non dimentichiamoci che Gennaio passa in fretta e quello che rimane del lungo inverno presto si esaurisce nella primavera, non ditemi che anche quest’anno volete ridurvi all’ultimo minuto per la prova costume!!! Eh no, per un ottimo risultato ci vuole il giusto tempo, quindi direi che potreste cominciare da…ORA!

La vita al presente è fatta di miliardi di piccoli momenti che ora per ora si sommano tra di loro tenedoci sempre impegnati sia mentalmente che fisicamente per tutta la durata del giorno e gran parte della prima serata. Staccare per qualche ora è il giusto compromesso che serve a ristabilire l’equilibrio di cui non solo il nostro corpo ma soprattutto la nostra mente ha bisogno in questa frenetica vita al cardiopalmo.

Vivere bene non significa solo mangiare sano ed essere felici, godere a piene mani delle proprie soddisfazioni e delle gioie, vuol dire soprattutto mantenere una mente sana in un corpo sano e lo dicevano pure gli antichi. Per questo oggi, in un mercato supercompetitivo, spesso e volentieri risulta difficile abbandonarsi ad un scelta, la migliore, soprattutto quando si tratta di cura del fisico.

Se poi lungo la strada di ritorno dal lavoro vi imbattete nei cartelloni pubblicitari dei centri dimagranti Sorbino non disperate, non siete voi ad essere tornati indietro negli anni ’90, è il mercato che, talmente vasta la scelta, vi ha messi un pò in confusione. Non vi biasimo di certo, la scelta della palestra oggi più che mai risulta compito arduo, ma come al solito qui ci sono io che di centri fitness e palestre me ne intendo, giusto in tempo per darvi quelle dritte che scommetto vi saranno utilissime.

Innanzitutto è fondamentale chiedersi il motivo per il quale si sceglie di fare attività fisica; assodato che un corpo sano e quindi allenato è il giusto posto in cui far alloggiare una mente pronta e sveglia il passo successivo si chiama divertimento. Bisogna scegliere un centro che si basi sul divertimento, appunto, del singolo, della famiglia e degli amici fornendo – e questo è fondamentale – un’offerta all inclusive.

Ma cosa deve avere una palestra per essere al top e spingermi a sceglierla?

Offerta all inclusive vuol dire che il luogo a cui ci affidiamo per sentirci bene non può essere una semplice palestra, piuttosto un “centro”, una specie di villaggio che possa offrire ai suoi clienti un servizio a 360° e questo si traduce in:

un buon numero di macchinari per l’allenamento
sale differenziate per ogni tipo di corso, in acqua, in sala e corsi speciali
area relax, con servizi come sauna, bagno turco, idromassaggio
un rapporto diretto con il personal trainer
un bar o un ristorante in cui poter rifocillarsi dopo l’allenamento
un luogo e del personale qualificato a cui poter affidare i propri bambini quando non si può fare a meno di portali con sè
un parcheggio gratuito ampio e custodito

infine la vicinanza al proprio lavoro

A completare il quadro non possono mancare ambienti ampi e luminosi e spogliatoi comodi e puliti.

Un sistema infallibile, che rivelo solo a voi, per riconoscere un centro-fitness-come-si-deve si ha quando questo offre la possibilità di provare gratuitamente i propri servizi. Chi non ha nulla da invidiare alla concorrenza lascia aperta ogni porta al pubblico permettendo così di poter giudicare da sè se il gioco vale la candela o meno.

Ci dovrà pur essere una controindicazione in un centro così! Si una c’è, ci prenderete gusto e non potrete più farne a meno!


Il buongiorno si vede dal mattino e per quanto possa sembrare un luogo comune dei più ovvi a volte nulla è più vero di ciò che appare scontato, appunto. Il buongiorno migliore che tu possa offrirti dopo un buon riposo è una sana colazione che permetta al tuo organismo di fare rifornimento dell’energia necessaria ad affrontare le attività quotidiane dopo il digiuno notturno.

Noi donne soprattutto, che teniamo a cuore la linea, spesso a causa delle folli corse nel traffico, tran tran giornaliero, orari di lavoro al limite della puntualità, figli con lo zaino in spalla, mariti con l’occhio all’orologio e diciamocelo pure abitudini da bar, sempre meno riusciamo a consumare una colazione “sana e nutriente” che possa dare il via ad una vera giornata propositiva.

I cereali sono la soluzione al nostro problema, una prima colazione veloce, energetica ma soprattutto dietetica. Eh si, probabilmente non tutte sono a conoscenza di questa chicca in fatto di wellness ma io che sbircio qua e là non me la sono fatta scappare. Una prima colazione a base di cereali aiuta a tenere il peso sotto controllo e ci permette di non arrivare troppo affamati al pasto successivo, con il rischio di eccedere nelle dosi!!
E allora segnatevi questo consiglio, magari appuntatelo sul frigorifero: basta del latte, anche parzialmente scremato, frutta, da portare in tavola per l’apporto di fibre, minerali e vitamine e infine cereali come pane, fette biscottate o cereali pronti, che apportano carboidrati complessi a lento rilascio di energia, e zuccheri semplici come quelli contenuti nel miele o nella marmellata che forniscono energia di immediato utilizzo.

Se il vostro problema è la mancanza di appetito appena svegli anche a questo esiste rimedio, basta bere una tazza di tè, oppure un semplice bicchiere d’acqua o una spremuta per preparare il nostro apparato digerente a ricevere il cibo, niente di più facile.

Non so voi ma di questi tempi trovo che sia meglio lavorare in un’azienda che cerca nuovo personale, piuttosto che in una che cerca di ridurlo, il personale. Noi siamo della prima specie. Siamo in crescita e cerchiamo, lo scopro ora sul nostro sito, per parecchi Villaggi Fitness da Mestre a Torino, Milano, Firenze, Perugia, Prato, Genova, Brescia ecc. cerchiamo un buon numero di persone. 

  • Varie figure di responsabile: amministrativo, vendite, servizio clienti, responsabile spa, responsabile area bimbi ecc.
  • Istruttori, personal trainer, receptionist, estetiste, manutentori.
  • E anche un bagnino! Sì, quello con l’addominale tartarugato, i riccioli e l’occhio scuro e vigile (sono tutti così, avete notato?) che si tuffa appena per caso annaspi un po’ in piscina. Quello a cui nei vecchi film finisci per dire “oh, mio salvatore” e poi svieni. Quello a cui pensi quando rimpiangi di non vivere in un vecchio film.

 

Quindi se siete in cerca di lavoro o volete cambiare o insomma vi incuriosisce una nuova esperienza, cliccate qui per saperne di più e vedere tutte le offerte. Poi pigliate il vostro curriculum, dategli una rinfrescata, speditelo e incrociate le dita.

E in bocca al lupo.

E magari un domani saremo… colleghi… e in quel caso  minimo mi offrirete un caffè!