Annabella Vita

Posts Tagged ‘informa

Il Natale finalmente è arrivato, tra qualche ora sarò ufficialmente in vacanza. Ma come una mamma apprensiva non volevo andare via senza prima augurarvi buon Natale e felice anno nuovo e approfittare di questo momento per farvi tutte le raccomandazioni del caso, qui di seguito troverete qualche piccola regola per non lasciarvi andare durante le feste appena iniziate:

1. Non restate seduti a tavola tutto il giorno, va bene godersi le delizie della tradizione natalizia, ma almeno che ci sia una pausa tra pranzo e cena

2. Se proprio volete prendervi una pausa dall’allenamento non rinunciate nel tempo libero ad un pò di sano movimento, anche giocare con i vostri bambini è un’ottimo modo per bruciare calorie in eccesso.

3. Natale con i tuoi, gennaio con il personal trainer. E questo dev’essere il primo buon proposito per il nuovo anno in arrivo.

Sono certa che queste piccole e semplici regole vi aiuteranno a scaricare la coscienza dai sensi di colpa post cenone natalizio, io nel frattempo vi lascio e comincio finalmente le mie vacanze!

Auguriiiiiiii!!!

Annunci

Raggiungere una buona forma fisica e cambiare lo stile di vita è diventato l’obiettivo primario di Alex Joào, un ragazzo che ho conosciuto nel mio club qualche tempo fa.

Simpatico, intelligente ma soprattutto determinato, ha iniziato da pochi giorni il suo personale programma di allenamento, ma è dura quando si comincia da zero (io ne so qualcosa, vi ricordate il mio programma della remise en forme?).

Alex vuole cambiare stile di vita, così si è affidato ad Andrea, uno dei V-trainer del club. Lo vedo determinato e così deciso a raggiungere i suoi obbiettivi che quasi quasi mi fa venir voglia di prendere come esempio i suoi allenamenti, del resto qualche ottimo consiglio non guasta mai, e se funziona, gli chiederò in prestito Andrea, vi ricordate Francy la mia migliore amica? Beh ha di nuovo smesso di allenarsi, ha sempre un’ottima scusa in tasca, scommettiamo che quando vedrà i risultati di Alex vorrà Andrea tutto per sè?

Non vedo l’ora di raccontarglielo, sempre che non lo stia già leggendo, in quel caso “Francy, hai visto com’è deciso Alex? Prendi esempio e comincia a muoverti!”

Per tutti gli altri che mi stanno leggendo… vi lascio con il video dell’allenameno di Alex.

Qui trovate anche le foto.

Primavera, la prima brezza tiepida, i colori che si accendono il fisico che si risveglia! Indubbiamente con questo freddo proiettarsi in avanti di qualche mese risulta impresa ardua, ma guardare avanti ci farà arrivare preparati alla nuova stagione.

Questa primavera sulle passerelle potrebbe tranquillamente tornare utile anche nella scelta dell’abbigliamento per la palestra. Basta seguire tre step per raggiungere il giusto equilibrio che ci aiuterà ad affrontare la primavera e – non è mai troppo presto per pensarci – la temuta prova costume! E allora step 1 scegliere la giusta palestra, no problem, a questo abbiamo già pensato, step 2 scegliere il giusto abbigliamento e per questo ho pronta una chicca per le shophaolic che non riescono a rinunciare alle tendenze anche quando soffrono sulla ciclette. Sto parlando di create your own, che ti permette di customizzare personalmente il tuo nuovo paio di Adidas con un tocco di originalità per essere unica anche in palestra.

Cosa manca….ah si, step 3 svegliati dal letargo e corri in palestra con il tuo nuovo paio di shoes personalizzate!

Una delle più grandi ossessioni che gravitano nel mondo femminile si chiama cellulite. Sui forum di mezzo mondo impazzano le richieste di aiuto di giovani e un pò meno che, abbattute dalla pelle a buccia d’arancia, come la si vuol chiamare per farla apparire meno tragica, si sottopongono a trattamenti che, se non affiancati alla giusta attività fisica e ad una sanissima alimentazione non sortiscono alcun risultato. Ecco buttati via un sacco di soldi per trattamenti che potrebbero se non essere evitati almeno diventare efficaci con tre semplici mosse.

Certo non voglio sdrammatizzare troppo, la cellulite è un problema fastidioso ma è giusto anche capire in quale misura ce lo siamo meritate. Rispondi a queste semplici domande prima di andare avanti:

-Da quanto tempo non fai sport?

-Su cosa si basa principalmente la tua alimentazione?

-Quanta acqua bevi durante la tua giornata?

Tre semplicissime domande alle quali la stragrande maggioranza delle donne risponde così:

-Non faccio sport spesso perchè non ho tempo.

-La mia alimentazione è un pò disordinata, tra il pranzo in ufficio e cene poco impegnative.

-Bevo quando ho sete, forse non troppa acqua come dovrei.

Mantenere un regime alimentare sano, fatto di frutta, verdura, cereali ed alimenti benefici è molto difficile, così come bere di continuo acqua e praticare sport non appena si hanno delle ore libere, ma per chi è intenzionata a combattere il problema cellulite è assolutamente fondamentale non desistere.

E allora alimentazione sana, almeno un litro/un litro e mezzo di acqua ogni giorno tutti i giorni e sport sport e ancora sport. Non siete voi quelle che dicono sempre che il tempo è denaro? Bene allora questo denaro spendetelo bene, in un centro fitness come si deve nel quale potrete passare le ore libere della vostra giornata, anche dopo il lavoro, un’ottima idea per scaricare le tensioni della giornata. Avere tempo per lo sport è un lusso che dovete concedervi, per questo molte palestre hanno orari flessibili e sono aperte anche durante il weekend per permettere anche alla donna più impegnata della terra di potersi concedere qualche ora di benessere. La scelta del centro fitness sarà ancora più facile se seguite i miei consigli, non è per vantarmi ma io la so lunga.

Basta aggiungere una cremina anti-cellulite per completare il vostro personale trattamento e il gioco è fatto.

Vedrete che nel giro di qualche settimana non solo il vostro problema sarà migliorato, anche la vostra forma fisica vi piacerà molto di più.

Lipopeel Microabrasione cellu-levigante Vichy €18,00
Perfect Slim Gel Notte Loreal €12,20
Crema-fango anticellulite ai Fanghi del Mar Morto €23,99

Per ogni tipo di allenamento è concepito l’abbigliamento adatto, che l’intensità dei nostri allenamenti sia più o meno alta dobbiamo imparare a vestirci per lo sport senza rinunciare a sentirci belle.

Partiamo dai tessuti, la scelta del nostro abbigliamento ricadrà su capi realizzati in tessuti che consentano alla pelle di traspirare e non ostacolino la sudorazione, che è la reazione fisiologica del nostro organismo all’aumento della temperatura corporea, come ad esempio cotone e microfibra ed utilizzarli a strati, per permettere al nostro copro di adeguarsi gradualmente all’aumentare della temperatura.

Comodità, è un fattore fondamentale che dovrebbe determinare la scelta di un capo sportivo, i nostri movimenti durante l’attività devono essere facilitati, non ostacolati, soprattutto per quanto riguarda  l’abbigliamento che non è stato concepito per lo sport, come i collants in nylon, che talvolta si vedono in palestra.

Infine le calzature, ce ne sono di adatte ai più svariati tipi di sport i quali solitamente sono indicati sulla scatola, in linea di massima per la palestra è consigliata una scarpa in grado di ammortizzare l’impatto dei movimenti, mantenendo protetta la caviglia e permettendo cambi di direzione e movimenti improvvisi.

Insomma mi sembrate pronti per la vostra giornata di sport! Ma ancora non siete convinti? Ecco qualche piccolo consiglio.

Pantaloni da yoga Nike in tessuto dry-fit per favorire la traspirazione
T-shirt da yoga Nike in tessuto dry-fit e cotone
Ballerine Yoga Adidas con una fodera in ortholite e un gambale in cuoio studiate per adattarsi al movimento e alla froma del piede

Scarpe Pilates Adidas che si adattano alla forma del piede
Pantaloni sotto il ginocchio Champion in cotone elasticizzato e traspirante
Top Nike in tessuto dry-fit con cuciture piatte che evitano sfregamenti

Non so voi ma di questi tempi trovo che sia meglio lavorare in un’azienda che cerca nuovo personale, piuttosto che in una che cerca di ridurlo, il personale. Noi siamo della prima specie. Siamo in crescita e cerchiamo, lo scopro ora sul nostro sito, per parecchi Villaggi Fitness da Mestre a Torino, Milano, Firenze, Perugia, Prato, Genova, Brescia ecc. cerchiamo un buon numero di persone. 

  • Varie figure di responsabile: amministrativo, vendite, servizio clienti, responsabile spa, responsabile area bimbi ecc.
  • Istruttori, personal trainer, receptionist, estetiste, manutentori.
  • E anche un bagnino! Sì, quello con l’addominale tartarugato, i riccioli e l’occhio scuro e vigile (sono tutti così, avete notato?) che si tuffa appena per caso annaspi un po’ in piscina. Quello a cui nei vecchi film finisci per dire “oh, mio salvatore” e poi svieni. Quello a cui pensi quando rimpiangi di non vivere in un vecchio film.

 

Quindi se siete in cerca di lavoro o volete cambiare o insomma vi incuriosisce una nuova esperienza, cliccate qui per saperne di più e vedere tutte le offerte. Poi pigliate il vostro curriculum, dategli una rinfrescata, speditelo e incrociate le dita.

E in bocca al lupo.

E magari un domani saremo… colleghi… e in quel caso  minimo mi offrirete un caffè!

Molto interessante sapere come Jennifer Aniston ha ritrovato un suo equilibrio dopo aver perso Brad Pitt.
Un mix di cardio fitness, dieta a zona, jogging, yoga e tanto tanto sushi.
Tutte cose sane, utili, sì certo, anche divertenti, rilassanti, saporite…
Tutte cose a cui io rinuncerei per tutta la vita, lo giuro, e senza alcun rimpianto.

Pur di avere in cambio un po’ di Brad. Anche senza sposarlo dico eh…