Annabella Vita

Posts Tagged ‘gioco

Hai bisogno di cinque minuti per un break? Pausa caffè e sgranchita di gambe, un salto su Facebook per dare un’occhiata a cosa fanno gli amici in questo momento! Il bello dei social network è che offrono mille possibilità per staccare un momento la spina!

E allora tra le solite applicazioni di fattorie in crescita esponenziale e test su film e citazioni oggi gioca con Virgin Active Hero!

Rock Star Run, Run, Office Trouble e Meeting Friends, tre divertenti situazioni per giocare e non solo…

Forma fisica, relax, amici? Cosa cerchi da un centro fitness? Scoprilo giocando: il risultato vale un codice sconto per l’abbonamento.

Virgin Active non è tra i tuoi amici? Cosa aspetti, clicca qui!


ok

Cronaca di un successo preannunciato, quella riguardo l’opening party del nuovissimo Villaggio Fitness che Virgin Active ha inaugurato poco più di una settimana fa a Milano Maciachini.

L’evento al quale oltre alla sottoscritta ha partecipato un pubblico variegato ed incuriosito ha suscitato non pochi “ohhh e wow” dovuti in particolar modo alle meravigliose esibizioni di un gruppo di ballerine-acrobate che sospese nel vuoto parecchio al di sopra dei nasi all’insù hanno sfidato la gravità esibendosi in spettacolari esercizi di danza e resistenza.

Lo spettacolo è continuato all’interno degli spazi caldi ed accoglienti, firma inconfondibile di Virgin Active, tra movimentate danze con i veli colorati, un delizioso aperitivo, buona musica e totale disponibilità da parte degli “addetti ai lavori”, aitanti V-trainer pronti a rispondere a qualunque curiosità.

“Interessante il corso TRX” mi sono ritrovata a pensare mentre incappavo in un capannello di persone riunite attorno ad un fondale color terra, mi sporgo quel tanto che basta a comprendere la ragione di tanta attenzione: l’ultimo nato in casa Nintendo, Wii Fit Plus, figlio di Wii fit in cui, mi spiega uno che ne sa più di me, sono ampliate le funzionalità già esistenti e potenziate le applicazioni che vanno dallo sport all’allenamento, dal rilassamento all’allungamento quasi terapeutico per un totale di circa 6 nuove funzionalità.

Il tempo è volato come accade solo quando sei in un ambiente propositivo e per tutti quelli che, per una ragione o un’altra non sono riusciti ad esserci, non disperate, ho qui pronta una pool con i momenti migliori del party.

Clicca qui per vedere tutte le foto dell’evento.

Io ne ho ahem ormai cioè io ne ho … insomma è evidente che io non ne ho più venti, ma qui mica vogliamo stare a indagare cafonamente sull’età di una signorina? Tanto più che su mio profilo di Facebook c’è la mia data di nascita e quindi… Non sei mio amico-a su Facebook? Beh cosa aspetti? Siamo quasi a quota 300, treciento non so se mi sono spiegata eh!

Dicevamo, quanti anni hai non è la stessa cosa di quanti ne dimostri. Prova a fare questo test, fidati. Rispondi, in totale privacy ovvio, a qualche domandina sulle tue abitudini e alla fine sai se dimostri più o meno anni di quelli che davvero hai.

Pssst… ascoltami bene ora: ti conviene farlo il test, perché comunque vada tu vinci qualcosa. Qualcosa che ti aiuterà a restare in forma e a dimostrare meno degli anni che hai.
Ah, vuoi per caso sapere quanti ne dimostro io? La risposta è su Facebook!

Non so se a voi vi capita, che una canzone poi vi martella sempre in testa per qualcosa.

Spesso è perché è una bella canzone, certo, a volte perché qualcuno te l’ha dedicata.

Ora io non riesco a capire quanto mi piace la canzone e quanto il dj.

Chi vivrà vedrà, ora però torno a ballare.

Sì, sulla scrivania dell’ufficio mbè? E’ estate no?

Ho finalmente completato il mio primo “reportage” da inviata nell’universo Virgin Active. Alt, no fermo. Non me la tiro da giornalista, no. Per quello ci ho messo due virgolette grosse come canotti!

Mi aveva troppo incuriosito questo corso di Ladies Sensual Training ed ero andata a un paio di lezioni al Villaggio Virgin Active Bicocca. L’atmosfera divertente, le persone simpatiche… insomma mi ero portata il cellulare e avevo fatto dei piccoli video. Ora li ho messi in ordine in una playlist (mi hanno anche aiutato a taggare eh, fa fico oggi dire taggare eh?) sul mio canale youtube.

Premesso che la mia voce… non mi piace, ma dicono che capita a tutti all’inizio, sono curiosa di sapere che ne pensate. Del corso, non di me!! Io e i tacchi alti abbiamo un rapporto di amore-odio reciproco, ma ora sta migliorando molto sapete? Qualcuno mi ha anche invitato a una pazzissima Corsa sui tacchi a spillo .

Si vincono 6 paia di Manolo Blanhik non so se mi spiego. Ma lo sponsor è … un cerotto.

Esattamente questo sono i tacchi alti per me. Questi due estremi. L’eterna tentazione di sentirsi un sacco (più) figa da un lato e la paura di schiantarsi giù e farsi male, dall’altro. Con in mezzo tutte le varianti: oddio non sto in piedi, oddio come sono ridicola, oddio vi prego ridatemi le ballerine, oddio mi è rimasto il tacco conficcato nelle rotaie del tram eccetera.

Tornando a Ladies Sensual Training…  nella mia playlist trovate un po’ di tutto. Filmati di noi ragazze che balliamo e camminiamo con tanto di tacco. Intervistine alle mie compagne di corso e alle nostre istruttrici. Va da sé che quando c’è Ladies Sensual Training, oltre il vetro della sala è tutto un passeggio apparentemente casuale di signori giovanotti e signori uomini che casualmente… come dire… buttano l’occhio. Va da sé che il pubblico non ci dispiace, a noi. Perché alla fin fine si impara a stare sui tacchi per camminare nel mondo, serene e femminili e consapevoli, davanti a un pubblico, casuale o meno che sia. E io e le mie compagne di corso ci stiamo dando dentro a tirar fuori -ognuna secondo la propria personalità- portamento, sensualità e femminilità queste caratteristiche (queste armi affilatissime…) che a volte troppo spesso ci dimentichiamo di possedere, o che non sappiamo come usare…

E tu? Tu come cammini sui tacchi?

 

Questo video scovato su friendfeed mi piace per una serie di motivi.

– Perché è ambientato in una palestra, che poi è dove lavoro io.

– Perché è misterioso e sexy, tanto che non lo mostrerei a mia mamma… senza qualche imbarazzo. (No, mamma non è  un Villaggio Virgin quello, stai tranquilla. No, mamma io non ci entro negli spogliatoi degli uomini. Come dici? Sì mamma, da noi ne abbiamo anche di più belli di questi uomini qua… ma io li vedo solo vestiti!). 

– Perché ha una musica grintosa e che fa crescere la suspance…

– Perché c’è una ragazza che va in palestra coi tacchi. Anche se… se ne libera subito, mentre ultimamente io ne ho conosciute alcune che se li mettono apposta per venirci, in palestra…

– Perché quando alla fine si svela (ma prima guardalo)… rivela un messaggio positivo e importante. D’amore, direi, liquido e universale…

– Ho solo una domanda: perché la protagonista dice di avere 23 anni… ma ne dimostra minimo 35?!?

 

 

Ehi, ma chi lo dice che con la pioggia si è malinconici? Intendiamoci: un po’ è pure vero. Però se in questi giorni non ci diamo una mossa all’umore finiamo per annegare no?

Io sono più forte e più allegra di questa stupida pioggierellina che mi impedisce di uscire in bici, di fare jogging e mi costringe a una quotidiana battaglia di punte di ombrello per la città e per non dire dei miei capelli che stanno tutti squasciati da questa umidità.

Ma io reagisco, sì. Oggi ho voglia di hula hoop. Sì sì sì oggi mi sento come questa foto qui.

Mhmmm e se uscissi ora in strada con il mio hula hoop? A prendermi l’acqua allegramente, perché no?

Così.