Annabella Vita

Archive for settembre 2010

I compleanni, le festività e le occasioni speciali mi hanno sempre commossa, specie quando sono vissuti da vicino e mi riguardano in particolar modo. Oggi è uno di quei giorni, festeggio insieme ad altri 100.000 come me un nuovo traguardo Virgin Active.

Siamo 100.000 soci ed ognuno di noi da oggi fino a domenica 24 settembre potrà partecipare all’open weekend del club preferito.

Cosa dobbiamo aspettarci? Tantissimi corsi speciali, rigeneranti Day SPA, innovative gym floor, spaziose piscine, originali aree bimbi e…fantastiche sorprese! (Adoro le sorprese!)

Sono felicissima di essere una stella nel cielo di Virgin Active! E voi?

Annunci


Il mistero “black invitation” si è rivelato agli occhi dei numerosi accorsi al party di inaugurazione del nuovissimo club Virgin Active.
Musica rock ad alti livelli, celebrities, ottimo cibo e tanto divertimento hanno caratterizzato gli spazi del club romano dal tramonto a tarda sera, ragazzi che party!
Tra gli ospiti la sottoscritta ha avuto modo di incontrare una bellissima Raffaella Fico, l’atletica Jill Cooper, Pasqualina Sanna e Virgin Active Uk, un club tutto al femminile insomma!

Chitarre elettriche ovunque e tantissima gente in fila per visitare gli spazi del club, buon umore generale condiviso tra tutti, ospiti, invitati ed artisti che ci hanno fatto ballare fino a tarda sera a ritmo dei migliori pezzi Rock di sempre.

Virgin Active Roks!

E per gli assenti… fotofotofoto!

Come un profeta ricevo la rivelazione e ho il dovere di comunicarvela, ora tutto ha un senso… i tamburi, le chitarre e quella donna che si affretta a raggiungere il suo obiettivo.
La musica si fa più alta e dal video prima disturbato ora una data che segna 9.09.10 – Virgin Active Rocks

Siete pronti per un pò di Rock ‘n Roll?

Gli americani, siamo abituati a vederli perennemente stringere nella mano il solito bibitone di Starbucks, che sia pieno inverno o agosto inoltrato consumano liquindi zuccherini e fluorescenti tutto il dì. Alcuni di loro però ci tengono in modo particolare al conto delle calorie, altri addirittura dopo il fiocco rosa o blu hanno lavorato talmente tanto sulla propria linea da raggiungere la forma fisica di 9 mesi prima. Sono le magie di una buona alimentazione che abbianata con uno stile di vita sano e corretto riescono, spesso a fare miracoli!

Ma diamo un’occhiata alle celebrities, sono loro infatti, spesso e volentieri a rappresentare un esempio di buone o cattive abitudini. Ecco la mia pagella sbirciando le foto sparse nel web…

Beccata! La bellissima attrice di Gossip Girl Leighton Meester mangia una fetta di pizza a SoHo durante una pausa dalle riprese a New York, le avranno detto che una sola porzione di margherita contiene ben 230 calorie?

Voto: 5. Bocciata!

Bella, in forma e bravissima, Jessica Alba mantiene il suo splendore anche dopo la nascita della piccola Honor Marie, il suo segreto? Lo ha rivelato alla rivista People, una dieta da 1700 calorie giornaliere e tanta anzi tantissima acqua.
Voto: 10!

Ma continuiamo a sbirciare nelle vite private delle celebrities e ci sediamo a tavola con Kendra Wilkinson-Baskett che posa in California di fronte ad un picnic patriottico e salutare, tanta frutta!

Voto: 6… facile posare con una composizione di frutta davanti al fotografo, ma nella vita reale? Non ci convince! La premiamo per il buon esempio.

Selena Gomez, corpicino da favola per l’attrice della Disney he ha da poco spento la sua diciottesima candelina nientepopodimenoche dietro le quinte del Late Night with Jimmy Fallon, ma diciamocelo, a 18 anni un dolce in più è concesso, a patto però che non ci si dimentichi dello sport che in quell’età è più che fondamentale… per esempio prendete me, ho 18 anni – voi ci credete? – e faccio tantissimo sport in vista degli “enta”!

Voto: 7 che può diventare anche un 8 se ci segnalate le foto della Gomez intenta a fare sport!

Ok, ma tutti il buon esempio danno? Neanche una “bad practices” da evitare? Certo che si, è lei, la regina dell’esagerazione, quella che un giorno la trovi in formissima sul set del suo ultimo video e quello dopo la paparazzano al mare piena di cellulite fino al collo, Britney Spears! Ve la ricordate quant’era bella giovane e liscia come una diciottenne qualche anno fa? Bene a furia di rimpinzarsi di doppi cheeseburger e schifezze varie si è trasformata nella regina n°1 del cattivo esempio!

Voto: Zero! Stra-bocciata!

Suonano le chitarre, rullano i tamburi, ma dove?
Quando? Perchè e sopratutto per chi?
Una tipa corre, poi rock’n’roll….mi confondo.
Però la curiosità è femmina, allora?
Allora mi metto a caccia di corsa e ascolto rock:
qualsiasi cosa arriverà, sarò pronta.
E voi?

Corpi statuari anche a 60 anni, le frontiere della chirurgia si espandono all’infinito ed oltre ma quelle del benessere e del caro vecchio sport arrivano dove la chirurgia estetica non ha più i suoi poteri; nella mente – sana – e nel corpo – sano anche quello.

Dico NO alla chirurgia estetica – spesso selvaggia – che promette pelle da bambola al silicone, sono PRO, invece e da sempre per quelle pratiche che aiutano a conservare un corpo sodo e piacevolmente atletico anche dopo gli “anta”! Dimenticatevi il botulino, il bisturi e la convalescenza, c’è una soluzione che riscuote ampio successo anche tra le file di celebrities, e si chiama sport!

Madonna che fisico! E non nel senso dell’esclamazione, mi riferisco a quella favolosa donna che all’approssimarsi delle 53 candeline si rimpinza solo di alimenti sani e nutrienti e trascorre ogni attimo libero a fare sport! Una media di tre ore al giorno alle prese con nuoto, bicicletta, pilates, sollevamento pesi, power-plate – ve l’avevo detto io che va di moda – e cardio-wave. Mica male per una cinquantaduenne!

E vogliamo parlare del mito Sharon Stone? Anche lei, 50 anni suonati senza perdere la sua linea impeccabile che anche io personalmente le invidio!

Demi Moore si è guadagnata le attenzioni del baby-fidanzato Ashton Kutcher con quel suo fisico mozzafiato a ben 48 anni!

Insomma, che vi piaccia o no prima o poi invecchiamo tutti, il trucco sta nel farlo con classe ed eleganza, combiare la lista delle priorità ad alto costo che offrono un risultato di plastica con le soluzioni naturali, più economiche e sicuramente di maggiore effetto!